MENU

Comune di San Vito Romano

Ordinanza sindacale n. 34/2020: attuazione del DPCM 26 Aprile in vigore dal 4 Maggio 2020

In attuazione del DPCM del 26 Aprile è stata emessa l’ordinanza num. 34/2020 che disciplina alcuni aspetti del Decreto in relazione al territorio di San Vito Romano.

Eccone un estratto:

Per le motivazioni riportate in premessa e qui da intendersi integralmente richiamate, fermo restando le prescrizioni di cui all’art. 1 del DPCM 26 aprile 2020 e dell’Ordinanza n. 10 del 06.04.2020

1) la proroga della chiusura dei parchi pubblici fino ad ulteriori disposizioni in ordine alle modalità di organizzazione delle misure di controllo del rispetto delle prescrizioni di cui al DPCM;

2) la proroga della sospensione del mercato settimanale;

3) la riapertura parziale e temporanea al pubblico del Cimitero Comunale con decorrenza dal 04.05.2020, prescrivendo quanto segue:
– è consentito l’accesso al pubblico (con il rispetto delle prescrizioni di cui all’art 1 del dpcm 26.4.2020 e all’ordinanza n.10 del 6.4.2020), dalle ore 09.00 alle ore 13.00 dal lunedì al venerdì esclusi eventuali festivi ;
– durante tali orari dovrà essere presente un addetto del comune,
– eventuali cerimonie funebri dovranno svolgersi al di fuori di detti orari e rispettando le prescrizioni richiamate nell’art. 1 del DPCM 26 aprile 2020;
– sono, inoltre, sospese tutte le attività non essenziali alla gestione del Cimitero Comunale, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo tutti i lavori edili di iniziativa privata ed operazioni di estumulazioni/esumazioni fino all’emanazione di ulteriori disposizioni e di gestione dell’organizzazione da parte degli Uffici Cimiteriali e Edilizia in ordine alla modalità di contingentamento all’interno del Cimitero per evitare assembramenti;

4) di confermare quanto disposto con l’Ordinanza Sindacale n. 10 del 06.04.2020 che prevede che ogni qualvolta ci si rechi fuori dall’abitazione, vanno adottare tutte le misure precauzionali consentite e adeguate a proteggere sé stesso e gli altri dal contagio, utilizzando la mascherina o, in subordine, qualunque altro indumento a copertura di naso e bocca, contestualmente ad una puntuale disinfezione delle mani. In ogni attività sociale esterna deve comunque essere mantenuta la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un 1,5 metri;

Per le indicazioni di carattere generale sul nuovo DPCM del 26 Aprile, consultare le FAQ del Governo a questo indirizzo: http://www.governo.it/it/faq-fasedue